Category Archives: Il ricordo di Yle

Il pensiero di coach Mazzanti per Ylenia

Category : Il ricordo di Yle

Graditissima visita in casa nostra del coach della nazionale vice-campione del mondo di volley, Davide Mazzanti. Il CT della squadra azzurra ha avuto un pensiero straordinario: ci ha consegnato la maglia della nazionale dedicata alla nostra YLE, con su scritto il suo nome ed anche il suo numero di gioco, il 15.

E’ stato un momento toccante ed emozionante per tutti noi. Con non poche lacrime agli occhi abbiamo parlato di Ylenia e del suo trascorso nel volley: Davide Mazzanti era stato suo allenatore nelle giovanili del volley Falconara ed ha voluto ricordarla con questo gesto veramente speciale.

Da tutti noi un grande GRAZIE a Davide ed un forte in bocca al lupo per la sua carriera e per la sua vita.

Famiglia Morsucci


Matrimonio Michele e Marzia

Category : Il ricordo di Yle

MATRIMONIO MICHELE E MARZIA – un pensiero per YLE

Di seguito riportiamo la lettera, scritta dagli sposi Michele Silvestri e Marzia Morsucci, che è stata letta durante la celebrazione del loro matrimonio nella Parrocchia “Santa Maria in Castagnola” di Chiaravalle.

La lettera contiene un commovente ricordo della nostra YLE.

“Brevemente ci teniamo a ringraziare le nostre famiglie che in tutti questi anni ci sono state accanto, ci hanno aiutato, sostenuto e sopportato, e che inconsapevolmente continuano a farlo anche oggi. Grazie di esserci vicino con il vostro amore ed il vostro affetto; speriamo di avere la vostra stessa generosità d’animo, tenacia e rispetto per i valori che ci avete trasmesso.

Un ringraziamento va inoltre ai nostri testimoni che occupano in posto speciale nel nostro cuore e che abbiamo voluto accanto a noi in questo giorno.

Infine, un pensiero a te, YLENIA, che sei salita in cielo troppo presto e troppo in fretta, in modo ingiusto e difficile da accettare, lasciando in ognuno di noi un vuoto profondo, un vuoto che è sempre lì, come una ferita che mai si cicatrizzerà completamente. In questo giorno così importante che segna la nascita della nostra piccola famiglia, avremmo tanto desiderato averti accanto, per condividere con te ogni istante. Ma, anche se abbiamo perso la tua presenza, la tua voce, il tuo profumo, ciò che ci hai lasciato – la tua dolcezza, la tua allegria, la tua spontaneità, i tuoi sorrisi – ciò che da te abbiamo imparato – l’amore incondizionato verso gli altri – questo non lo dimenticheremo mai.

E’ impossibile non averti nel cuore ed è per tale ragione che ti porteremo sempre con noi nel nostro viaggio che è appena iniziato.

Ti vogliamo bene.

Michele e Marzia


Alla Polisportiva Candia il 3° Memorial YLENIA MORSUCCI

Category : Il ricordo di Yle

Si conclude con la vittoria della polisportiva Candia, su Virtus Falconara e Tris Volley Agugliano il 3° Memorial giocato da squadre di Prima Divisione in ricordo di Ylenia Morsucci, la giovane e solare atleta che ha lasciato un segno indelebile in tutto l’ambiente sportivo falconarese.

Un torneo semplice, ma vero, giocato da molte amiche di Ylenia, non tanto per il risultato quanto, per l’appunto, per pura solidarietà nei confronti della famiglia Morsucci, sempre presente a bordo campo.

Alla fine, la breve e quasi intima cerimonia di premiazione alla quale il papà e la mamma di Ylenia hanno preso parte e le poche ma commoventi parole da loro pronunciate in ricordo della loro splendida figlia hanno rappresentato il vero motivo e la vera essenza del torneo.


Matrimonio Francesco e Catia

Category : Il ricordo di Yle

MATRIMONIO FRANCESCO E CATIA – un pensiero per YLE

Di seguito riportiamo la lettera, scritta dagli sposi Francesco Morsucci e Catia Lombardi, che è stata letta durante la celebrazione del loro matrimonio nella Chiesa di Sant’Andrea Apostolo di Castelferretti.

La lettera contiene un commovente ricordo della nostra YLE.

“Affidiamo questa breve lettera nelle mani e nelle parole di un lettore, perchè di sicuro l’emozione ci avrebbe fatto un brutto scherzo.

Con queste brevi parole vogliamo esprimere un sincero ringraziamento alle nostre due famiglie, per averci portato con amore, pazienza e saggezza fino a questo nostro meraviglioso traguardo. Tutti i vostri insegnamenti saranno un tesoro che porteremo sempre con noi, per far crescere nel miglior modo possibile questa nostra nuova famiglia che oggi si è formata.

Un grazie sincero a tutti i nostri meravigliosi amici per tutti i bei momenti trascorsi insieme, in allegria e spensieratezza, ma soprattutto grazie per essere oggi tutti qui presenti per condividere e festeggiare assieme il nostro giorno più bello.

Un grazie di cuore al nostro parroco Don Gabriele per la sua preziosa guida spirituale e per averci fatto riscoprire la bellezza del Vangelo e della parola di Dio.

Un ricordo affettuoso, inoltre, lo vogliamo rivolgere ai nostri nonni defunti, ma soprattutto vogliamo esprimere un saluto speciale, che ci viene dal cuore, ad una ragazza che circa due anni fa è volata in cielo per arricchirlo e diventare la stella più bella.

Da quel giorno, quella Stella illumina il nostro cammino e, anche se ci manca moltissimo, ogni giorno sempre di più, in tutti noi che l’abbiamo conosciuta, rimarrà sempre vivo il ricordo nei nostri cuori: il suo sorriso, la sua gioia, l’amore per la vita, la sua forza, la sua tenacia.

Oggi, anche per Te sarebbe dovuto essere un giorno di festa, perchè il Tuo posto sarebbe stato qui, vicino a noi, nella sedia dei testimoni, con il Tuo solito sorriso grande grande.

Ma siamo sicuri che, da lassù in paradiso, ci starai sicuramente guardando e festeggerai con noi il nostro matrimonio.

Per concludere, vogliamo ringraziarti per aver partecipato e gioito con noi, con la certezza che la tua presenza sarà per sempre viva nei nostri cuori, con tutto l’amore che sempre ci hai saputo dare.

Ti vogliamo bene piccola Yle, con amore

gli sposi, Francesco e Catia”


Un anno senza di te

Category : Il ricordo di Yle

Ciao Yle,

è passato un anno dalla tua scomparsa, ma non possiamo certo dire “già un anno” perchè per noi non è trascorso via veloce. E’ stato un anno difficilissimo, dove a volte la cruda realtà ha alimentato in maniera drammatica il fuoco dello sconforto.

Sì, certo, si deve andare avanti, dobbiamo andare avanti, ma non è facile senza di Te. Intorno a noi tutto sembra così irreale, superfluo, a volte persino inutile.

Certo, non è cambiato il mondo, siamo noi che siamo cambiati, il nostro mondo è cambiato. E’ la nostra vita che d’un tratto è diventata pesante. A volte si ha l’impressione che sia come una montagna troppo alta da scalare e si ha quasi la tentazione di non provarci nemmeno, perchè tanto è inutile, non ce la faremo mai. Questa è la nostra battaglia quotidiana, e Tu, proprio Tu, con la Tua energia, con il Tuo carattere forte, con la Tua straripante personalità, ci hai lasciato un messaggio importante, quello di non mollare mai. Noi non molleremo. Piano piano inizieremo a scalare questa montagna, piano piano saliremo questo sentiero irto che è la nostra vita e ce la faremo, ce la dobbiamo fare.

Fino ad ora il nostro sostegno, la nostra forza, è stata l’associazione, che abbiamo creato in tuo nome, e la partecipazione di così tante persone, a volte anche a noi sconosciute, che hanno partecipato, contribuito e dimostrato un’immensa solidarietà nei nostri confronti, ma soprattutto un enorme rispetto verso di Te, Yle. Quel rispetto verso gli altri che è stato e che sarebbe stato il cavallo di battaglia della Tua vita.

Questa associazione è nata perchè Tu possa ancora aiutare gli altri, perchè il Tuo nome non rimanga solo un ricordo vivo e bello nella memoria di chi Ti ha conosciuta, ma sia sempre presente tra tutti noi.

Per questo motivo, a tutti coloro che ci hanno sostenuto e che ci sosterranno nel nostro impegno, noi diciamo grazie.

Ciao piccola Yle, TI VOGLIAMO BENE!

La Tua Famiglia


La palestra del cambi per Ylenia

Category : Il ricordo di Yle

Affollata cerimonia al liceo per ricordare la studentessa scomparsa a ottobre

L’INTITOLAZIONE

Da ieri la palestra del liceo scientifico Cambi è dedicata alla memoria di Ylenia Morsucci, la studentessa scomparsa nell’ottobre scorso e ricordata come esempio di persona speciale “per il suo profondo senso del dovere, la sua sete di conoscenza, la sua capacità di saper aiutare gli altri con semplicità e modestia”.

Alla cerimonia hanno partecipato, oltre ai familiari di Ylenia, anche il sindaco Goffredo Brandoni, l’assessore alla pubblica istruzione Stefania Signorini, il preside Renzo Franciolini, il comandante dei carabinieri Matteo Demartis, il parroco di Palombina Vecchia don Leonida Fabietti e rappresentanti di molte società sportive cittadine.  La decisione, presa all’unanimità dalla giunta comunale nella seduta del 3 febbraio, segue l’istanza del sindaco, rivolta a Franciolini, per l’intestazione di un ambiente scolastico alla memoria della studentessa che ha ricevuto l’apprezzamento di tutto il corpo insegnante del liceo Cambi quale alunna più meritevole dell’Istituto per la eccellente media scolastica in tutte le discipline. “L’esecutivo cittadino – informa una nota del Comune – ha ritenuto opportuno mantenere vivo nella nostra comunità locale , in particolare tra i giovani, questo ricordo di vita esemplare”. Anche l’assessore alla cultura Stefania Signorini, insegnante di Ylenia in terza e quarta liceo, ne ha ricordato commossa la personalità: ” Oltre a essere una studentessa brillante che ha sempre conseguito risultati eccellenti per le sue notevoli capacità, Ylenia si è anche prodigata tanto per i suoi compagni aiutandoli nel percorso scolastico con grande generosità e spirito di altruismo. Per loro non è facile affrontare questo ultimo anno di liceo senza accanto Ylenia, ma per tutti noi Lei sarà sempre presente nei nostri pensieri con il suo sguardo così pieno d’amore per gli alri e il suo sorriso dolcissimo”. A Ylenia sono già stati attribuiti riconoscimenti dal mondo dello sport, in particolar modo da Coni regionale – Fipav – Fipm, che a dicembre le hanno dedicato il premio alla memoria “Brava a scuola, brava nello sport”.

 

Foto Cerimonia

Gli alunni del Liceo Scientifico Livio Cambi


Memorial Ylenia Morsucci: tanta gente e tanto agonismo per Ylenia

Category : Il ricordo di Yle

Una giornata in palestra, a schiacciare e murare, nel segno del ricordo di Ylenia.

Tanta gente ha assistito alle gare e alla fine si è stretta attorno alla famiglia Morsucci che, in primis, ha voluto fortemente dar vita a questa manifestazione sportiva.

A disputarla sono state le stesse compagne di squadra di Ylenia, nella stessa palestra nella quale avevano condiviso con lei gioie ed amarezze della loro vita sportiva.

Alla fine, dopo la consegna di rito del trofeo in palio ed un breve ma commovente ricordo fotografico di Ylenia, l’agonismo delle partite si è sciolto in un dolce e lunghissimo applauso. Un giusto suggello a questo primo Memorial, vero, semplice e sobrio, proprio come ci aveva sempre dimostrato di essere, in campo e fuori dal campo, la nostra cara e indimenticata Ylenia.


Il mondo dello sport premia YLENIA MORSUCCI

Category : Il ricordo di Yle

Venerdì 28 novembre 2008 si è tenuta, presso la sala Congressi della F.I.G.C. di Ancona, la 32^ma edizione della Festa dello Sport del CONI di Ancona, con la consegna dei premi e delle onorificenze ad Atleti, Dirigenti e Società che hanno conseguito risultati importanti nello sport. In un’unica giornata si sono assegnati i premi del Comitato Provinciale Coni, del Panathlon International Club e del Comitato Italiano Paraolimpico.

La presenza di numerose autorità nel mondo dello sport, come le campionesse olimpiche Giovanna Trillini e Valentina Vezzali, il Presidente del CONI delle Marche, Fabio Sturani, il Presidente del CONI Provinciale, Fabio Luna ed il Presidente del Panathlon International Club di Ancona, Tarcisio Pacetti (personaggio storico dello sport), sono a testimonianza dell’importanza e del valore che tale festa assume in tutta la regione marchigiana.

L’edizione del 2008 è stata un’edizione particolare: nel momento dell’assegnazione dei premi  “studente-atleta” e “fairplay 2008” del Panathlon International Club di Ancona, il Presidente Tarcisio Pacetti ha annunciato a tutta la platea presente che, all’unanimità, il Consiglio Direttivo del Panathlon Club ha deciso di assegnare un premio speciale, “Premio Speciale alla Memoria”, intitolato alla nostra piccola YLE.

Eh sì, Yle, il mondo dello sport ti ha dedicato un premio, non solo perchè eri eccelsa nella scuola e brava nello sport, ma soprattutto perchè in pochissimo tempo sei stata un esempio di vita per tutti coloro che hanno avuto la fortuna di conoscerti. Il sorriso, la gentilezza e la disponibilità che hai dimostrato nei confronti degli altri e soprattutto nei confronti di chi era in difficoltà, sono aspetti del tuo carattere e del tuo modo di essere che non dimenticheremo mai e che cercheremo, con tutta la nostra forza, di mettere in pratica, proprio come ci hai insegnato.

Un ringraziamento particolare va a Tarcisio Pacetti e a tutto il Panathlon International Club di Ancona.