Donazione Ospedali Riuniti di Ancona

Donazione Ospedali Riuniti di Ancona

Category : Donazioni

EFFETTUATA LA DICIOTTESIMA DONAZIONE

IL GRANDE CUORE DI YLENIA

L’Associazione YLENIA MORSUCCI Onlus ha regalato un contenitore criobiologico a Torrette

Lotta alle leucemie, il grande cuore di Ylenia produce un altro grande regalo per gli Ospedali Riuniti di Ancona.

L’Associazione YLENIA MORSUCCI Onlus, infatti, ha donato all’unità operativa di ematologia di Torrette, diretta dal Professor Attilio Olivieri, un contenitore criobiologico per lo stoccaggio di cellule staminali in azoto liquido, denominato Dewar.
Il valore economico della donazione è di € 22.950,30.

Un rapporto straordinario quello tra l’associazione fondata dalla famiglia Morsucci, in ricordo della figlia YLENIA uccisa nel 2008 proprio da una leucemia linfoblastica acuta all’età di 18 anni, ed i presidi di Torrette e Salesi.

Questa donazione fatta in ematologia – spiega il papà di Ylenia, Maurizio Morsucci, l’anima dell’associazione nata dopo la morte della figlia – è stata per me e per la mia famiglia un po’ più complicata delle altre dal punto di vista emotivo. Ylenia è stata ricoverata proprio nel reparto di ematologia e tutti i ricordi, tutto il percorso vissuto è tornato nella nostra mente, anche se in realtà non se ne era mai andato. Le cellule staminali congelate nel Dewar sono la vita del paziente.”  

Il contenitore ha come prima funzione il congelamento delle cellule staminali fino a -180°: “Nel nostro laboratorio sono conservate al momento oltre mille unità di cellule staminali di oltre 600 pazienti provenienti dalla Clinica di Ematologia di Ancona, dalla Medicina di Civitanova Marche e dalla Oncoematologia dell’Ospedale Salesi di Ancona – spiega la dottoressa Mancini del reparto di ematologia – Il nuovo Dewar, che abbiamo voluto chiamare “Yle”, ci ha consentito di stoccare oltre 264 unità proprio nel momento di maggior bisogno, per le nuove condizioni determinate alla pandemia.

 

Si coglie l’occasione per ringraziare tutti coloro che hanno partecipato e contribuito a questa iniziativa e che, siamo certi, continueranno a sostenerci per tenere sempre vivo il ricordo di YLE.

 

1


Archivi