Amichevole di pallavolo Lube – Volley Potentino 2015

Amichevole di pallavolo Lube – Volley Potentino 2015

Category : Eventi

(Venerdì 25 settembre 2015)

Lube a ranghi ridotti superata da Potenza Picena

Ottimo afflusso di pubblico nella partita pre-campionato per ricordare Ylenia Morsucci

Bagno di folla al palasport Liuti di Castelferretti (AN) per l’amichevole solidale tra il Volley Potentino, campione uscente della Serie A2 ed i cugini della Lube Civitanova, candidati alla vittoria finale della SuperLega, ma in campo senza molti titolari e a corto di ricettori. Un match organizzato con successo in favore dell’associazione Ylenia Morsucci Onlus di Falconara, impegnata soprattutto nei confronti di disabili e bambini. Occasione che ha permesso di raccogliere una cifra importante per sostenere l’attività dell’associazione.

Il risultato ha premiato Potenza Picena, che ha superato in tre set la rimaneggiata formazione biancorossa, alla primissima uscita e con i meccanismi ancora da oliare. Le squadre hanno poi disputato un quarto set aggiuntivo per proseguire il test.

Lube Civitanova, come detto, a ranghi ridotti e arricchita da ben cinque atleti del settore giovanile (aggregati alla prima squadra Recine, Di Silvestre, Cordano, Larizza e Baldari), vista l’assenza dai tanti elementi reduci dalla World Cup (coach Blengini, Juantorena, Sabbi, Christenson) o impegnati con le rispettive Nazionali nei ritiri pre-Europeo (Podrascanin, Stankovic, Cebulj, Grebennikov).

Dall’altro lato, Gianluca Graziosi si limita a convocare i nazionali Under 21 Oreste Cavuto e Marco Pierotti, schierandoli solo nel quarto set, concordato a fine partita dai tecnici (vittoria per il Volley Potentino 21-25). Nell’arco dell’incontro Potenza Picena domina al servizio (8 a 0 per i biancazzurri) ed in ricezione. Potenza Picena superiore anche in attacco con 36 punti ripartiti equamente tra i top scorer Moretti, Ippolito e Ferrini. Abbraccio corale tra le due squadre a fine match.

LE PAROLE DI COACH GIANCARLO D’AMICO (Lube Volley): “In questo periodo abbiamo lavorato su tematiche tecniche come copertura di attacco e alzate di palla alta, situazioni dove siamo andati bene. Qualche passo indietro in difesa, dove siamo venuti a mancare in più di una situazione lasciando cadere palle importanti che avrebbero potuto darci un break per tenere testa a una squadra come Potenza Picena, che ha una settimana di lavoro in più alle spalle e un sistema di gioco più avanzato in questo momento. Si sono visti i meccanismi poco oliati, inoltre, in battuta dove ancora abbiamo lavorato pochissimo in queste settimane, visto che siamo a ranghi ridotti. Sono felice per il lavoro dei ragazzi del settore giovanile, che ci stanno dando una mano quotidianamente in allenamento, e che oggi sono scesi in campo”.

LE PAROLE DEL DG CARLO MUZI (Volley Potentino): “La Lube era a ranghi ridotti, ma si parla sempre di una formazione molto forte. Detto questo, sono felice per la prestazione del Volley Potentino e per l’approccio dei nostri giocatori, tutti concentrati e sempre attenti. Una vittoria corale che dà morale e ci dimostra di essere sulla buona strada”.

1