top
logo



 35 visitatori online

YLENIA, LACRIME E TULIPANI: ADDIO CAMPIONESSA

 

Ali di folla per la giocatrice di volley. Il fidanzato: "Andavi veloce, come se il tempo volesse sfuggirti"

 

FALCONARA - Tulipani e messaggi per dire a Ylenia: non ti dimenticheremo mai. Folla di giovani in lacrime anche ieri pomeriggio - 24 ore dopo l’addio a Mat, il writer folgorato dal treno - per la scomparsa di Ylenia Morsucci, la 18enne pallavolista della StarVolley stroncata dalla leucemia. La piccola chiesa di Santa Maria Goretti non è riuscita a contenere la folla. Professori del liceo, amici, compagne di squadra e di scuola. Questi ultimi hanno addobbato la cancellata d’ingresso alla chiesa con striscioni e foto. In una di queste, uno degli ultimi momenti felici passati insieme alla ragazza: una cena di classe dello scorso luglio. Durante il prosieguo dell’estate Ylenia era stata contattata dalla sua società sportiva per essere inserita nella rosa che avrebbe disputato la serie C. Lei però aveva deciso di concentrarsi sullo studio ed aveva preferito restare in Prima Divisione. Poi, inaspettata, la malattia, diagnosticata a fine agosto.

 Lunedì il drammatico epilogo.

“Ti abbiamo persa ma riusciremo a vedere il tuo volto nella rugiada del cielo” e ”Il cielo si è arricchito della stella + bella” recitano gli striscioni. Toccante la lettera letta dal fidanzato Gianluca al termine della cerimonia. «Avrei voluto passare più momenti con te - ha detto - mi lamentavo perché stavamo poco insieme e avrei voluta averti tutta per me. Era come se il tempo sfuggisse ma quando dicevi che mi amavi ero felice». Non è stato l’unico messaggio letto durante la cerimonia celebrata da don Ciro, parroco del quartiere Stadio, insieme a Don Gabriele Ruzziconi di Sant'Andrea a Castelferretti, don Giovanni Varagona e don Davide Duca. Anche i compagni della 5B del liceo Cambi hanno voluto dare il loro contributo. Intanto utilizzando una foto di classe per realizzare un manifesto funebre. E poi ricordando l’amica scomparsa nelle loro lettere unite dal filo conduttore che Ylenia resterà nel cuore di tutti.

«Ci hai lasciato senza parole - ha detto un amico - quante cose non dette e quanta voglia di guardarti negli occhi e dirti che sei la numero uno». «Un brutto male ti ha portata via ma vivrai in eterno nei nostri ricordi» aggiunge un'altra compagna di scuola. Una ragazza descritta da tutti come solare, determinata, “la figlia e l’amica che tutti vorrebbero”. Al termine della funzione il feretro è uscito tra due ali di folla. L’abbraccio della comunità alla famiglia Morsucci. La salma è stata tumulata nel cimitero di Castelferretti.

 

di Marco Catalani


bottom
top

Associazione YLENIA MORSUCCI Onlus, Via del Lavoro, 13 - 60015 Falconara Marittima (AN)

Tel. 0719188320| email: info@yleniamorsucci.org | C.F. 02412720423 | Privacy Policy | Cookie Policy | Contatti.

bottom

Usiamo i cookies solo per garantire una migliore esperienza di navigazione. Continuando a navigare accetti l'utilizzo dei cookies. Vai alla nostra Cookie Policy.

Clicca di seguito per accettare: